Galaxy S10: prime informazioni su prezzi e numero di fotocamere

Galaxy S10 è uno dei temi caldi di questo autunno e oggi giunge un nuovo report di Gizmodo UK che mette ancor più carne al fuoco di quanta non ce ne sia già, offrendo tanti dettagli riguardo le funzionalità, il prezzo, i tagli di memoria e la data di lancio dei prossimi top di gamma di casa Samsung.

Gizmodo conferma l’esistenza di tre varianti distinte da altrettante diagonali di schermo, con una base flat da 5,8″, una intermedia con bordi curvi da 6,1″ e una top sempre con schermo edge, ma questa volta con dimensioni pari a 6,4″. I tre dispositivi dovrebbero integrare la funzione di ricarica wireless reversibile, ovvero saranno in grado di ricaricare altri dispositivi condividendo parte della loro autonomia residua, al pari di quanto visto sui Mate 20.

Non manca il sensore di impronte sotto al display basato su tecnologia ad ultrasuoni (almeno su quelli da 6.1″ e 6,4″), mentre i tagli di memoria dovrebbero partire tutti da 128GB. La variante da 5.8″ non sembra essere disponibile in altre configurazioni, mentre il modello da 6,1″ verrà proposto anche nel taglio da 512GB e quello da 6,4″ arriverà sino a 1TB. Per quanto riguarda i prezzi, si partirà da 669£ (743€ 128GB) per il 5,8″, passando poi a 799£ (887€ 128GB) e 999£ (1.109€ 512GB) per il modello da 6,1″ e addirittura 899£ (998€ 128GB), 1.099£ (1,220€ 512GB) e 1.399£ (1.553€ 1TB) per il modello top da 6.4″.

Gli smartphone dovrebbero essere presentati il prossimo 20 febbraio durante un evento Samsung Unpacked che precederà il MWC 2019, stando a quanto affermato dalla fonte, e arriveranno in commercio già l’8 marzo, mentre bisognerà attendere il secondo trimestre per l’ipotetica variante 5G dotata di ben 6 fotocamere.

A proposito di fotocamere, il leaker Ice Universe ha colto l’occasione per precisare il quantitativo di sensori che sarà presente su ogni smartphone. Nello specifico dovremmo trovarne una anteriore e due posteriori nel modello da 5,8″, una anteriore e tre posteriori in quello da 6,1″ e ben due anteriori e tre posteriori nella variante top da 6.4″.

Insomma, i nuovi Galaxy S10 si apprestano ad essere tutt’altro che economici e sembrano essersi adeguati al trend che sta portando tutti i produttori a proporre smartphone di fascia top a prezzi che superano abbondantemente i 1.000 euro, soglia che potrebbe essere varcata da ben 4 delle 6 versioni ipotizzate (tenendo conto dei vari tagli di memoria).

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/ffLM7DbCtqY/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto