Repository GitHub privati illimitati ora gratuiti per tutti gli utenti

GitHub, tramite l’amministratore delegato Nat Friedman, ha annunciato che permetterà d’ora in poi a tutti gli utenti di creare un numero illimitato di repository privati. La novità è significativa, dal momento che tale possibilità era prima riservata solo agli utenti paganti.

La possibilità di creare repository privati per chiunque, con il solo limite di tre collaboratori massimi, apre a GitHub un numero più elevato di possibili utenti interessati al servizio, ma che preferiscono non rendere il proprio codice accessibile al pubblico. In questo campo dunque GitHub si allinea alla concorrenza, principalmente costituita da BitBucket di Atlassian.


Difficile stimare l’impatto di questa scelta: da un lato, GitHub potrebbe vedere un numero magiore di progetti e utenti operare sulla piattaforma; dall’altro, alcuni progetti finora accessibili potrebbero esser resi privati – una perdita per la comunità, che non potrà più ispirarsi a tali progetti.

Un ulteriore cambiamento apportato riguarda l’offerta per l’utenza aziendale: GitHub Enterprise riunirà ora sotto uno stesso prodotto sia GitHub Enterprise Cloud che GitHub Enterprise Server  (precedentemente noti come GitHub Business Cloud e GitHub Enterprise).


Leggi l’articolo originale – https://pro.hwupgrade.it/news/software-business/repository-github-privati-illimitati-ora-gratuiti-per-tutti-gli-utenti_80039.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto