iPhone e Apple Watch potrebbero segnalarvi una fuga di gas | Brevetto

Gli smartphone e gli indossabili sono sempre più ricchi di funzionalità accessorie, ma quante di queste hanno un reale impatto positivo sulla vita dell’utente? Apple sembra voler puntare a rendere i suoi prodotti davvero incisivi nella quotidianità, stando a quanto emerso da un brevetto condiviso da Patently Apple.

La documentazione descrive la possibilità di integrare all’interno di iPhone e Apple Watch una serie di sensori capaci di rilevare la presenza di gas tossici nell’aria e avvisare immediatamente l’utente della pericolosità dell’ambiente circostante.

Il brevetto cita esplicitamente la possibilità di identificare gas come il monossido di carbonio e azoto, il diossido di azoto e di zolfo, e il metano. Apple sta investendo da tempo nel trasformare i suoi dispositivi – in particolare Apple Watch – in accessori in grado di migliorare la qualità della vita dei suoi utenti, introducendo sensori particolarmente avanzati che permettono la fruizione di funzionalità come il monitoraggio ECG direttamente dal polso.

L’inclusione di un sistema di rilevamento dai gas tossici potrebbe rendere ancor più utili questi dispositivi durante le situazioni di emergenza, quindi speriamo che il brevetto si possa concretizzare presto all’interno di un prossimo smartphone o smartwatch.

Leggi l’articolo originale – https://apple.hdblog.it/2019/01/25/apple-brevetto-iphone-rilevatore-gas/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto