Google Chrome 73 supporterà i tasti multimediali delle tastiere

Google Chrome 73 supporterà i tasti multimediali che si trovano in molti modelli di tastiere (sia periferiche sia integrate, nel caso dei portatili) di molti PC. I sistemi operativi coinvolti saranno tutti quelli desktop, anche se il supporto per Linux arriverà in un secondo tempo (rimangono quindi Windows, Chrome OS e macOS).

Non ci sarà quindi più bisogno di utility esterne per fare azioni come avviare/mettere in pausa/fermare la riproduzione di video da YouTube o canzoni da Spotify, passare al prossimo elemento di una playlist o tornare al precedente, e andare avanti/indietro veloce a un punto ben preciso del contenuto in riproduzione.

Chrome, osserva ZDNet, sarà il primo browser a supportare nativamente i tasti multimediali. La funzione sarà implementata in modo tale che il controllo avverrà anche se il browser è in background, non solo quando è in primo piano. L’aggiornamento del browser includerà anche il supporto alle API Media Session, che permettono agli sviluppatori di gestire la riproduzione dei contenuti multimediali del browser e personalizzare il comportamento dei tasti multimediali.

Chrome 73 dovrebbe arrivare sul canale stabile il mese prossimo; per chi è interessato a testare la funzionalità, può dirigersi su questa pagina dimostrativa oppure su YouTube con le versioni Beta e Canary del browser. Il changelog includerà probabilmente molte altre novità; forse anche il tema scuro, in lavorazione già da diverso tempo ormai.

Leggi l’articolo originale – https://www.hdblog.it/2019/02/08/google-chrome-tasti-multimediali/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto