Substratum Lite: più veloce e leggero (ma incompleto)

Nonostante Google abbia deciso di bloccarne le funzionalità su Android P, lasciando libero accesso all’Overlay Manager Service ai produttori, lo sviluppo di Substratum nel corso dei mesi non si è fermato. Il team di sviluppo di Projekt ha infatti rilasciato una versione lite del noto theme engine Android, integrando esclusivamente le funzioni essenziali di Substratum e dunque più leggera, più veloce e più stabile.

La versione Lite è stata presentata dagli sviluppatori prendendo come esempio Telegram e Telegram X. Rispetto alla versione full, questa release è, sì, più snella, ma perde alcune funzionalità, incluse il supporto alla maggior parte dei temi creati fino ad oggi e a Samsung Sungstromeda. Una nota positiva è invece la compatibilità con la prima Beta di Android Q.

Supporto del sistema di temi:

  • Stock Pie: compatibile con i dispositivi root (solo Magisk).
  • Stock Oreo: compatibile con dispositivi root, senza root e alcuni Samsung selezionati. Per dispositivi Samsung e senza root è necessaria la versione 30+ di Andromeda Server: https://play.google.com/store/apps/details?id=projekt.andromeda
  • Beta Stock Q: compatibile con dispositivi root (funzionalità preview, potrebbe non funzionare in futuro).
  • Servizio Substratum: richiede una ROM personalizzata Oreo o Pie con servizio di Substratum incluso.

L’applicazione è disponibile gratuitamente all’interno del PlayStore anche se attualmente risulta come non pubblicata.

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/zBIo7p5zuuk/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto