Differenza tra ADSL e fibra: modem, router e i dettagli da conoscere per scegliere il dispositivo giusto

Le offerte telefono + Internet si moltiplicano di giorno in giorno, con un ventaglio sempre più ampio di servizi accessori tra cui scegliere. Le connessioni diventano sempre più veloci e performanti e, di conseguenza, aumentano anche le aspettative dei consumatori in termini di potenza e stabilità del servizio. Non sempre, però, è facile individuare l’offerta più conveniente e la soluzione più adatta per la propria casa o alla propria impresa.

Prendiamo la differenza tra ADSL e fibra: due termini spesso usati come sinonimi di connessione Internet. In realtà, scegliere tra i due tipi di connessione non è indifferente perché ogni tecnologia presenta caratteristiche ben precise. Al di là del tipo di infrastruttura utilizzata – doppino di rame, nel primo caso, cavi in fibra vetrosa nel secondo – a cambiare è la velocità di trasferimento dati.

La fibra ottica consente di ottenere velocità di upload e download più elevate rispetto alle tradizionali connessioni ADSL: chi fa un uso frequente del file sharing o dei servizi in streaming è naturalmente orientato verso questo tipo di connessione; discorso che vale a maggior ragione per le utenze business.

Dove è disponibile la connettività in fibra è ovviamente preferibile orientarsi verso questo tipo di offerte anche se ‘c’è fibra e fibra‘.
L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha vietato agli operatori l’utilizzo del termine ‘fibra’ insieme con superlativi o accrescitivi nei casi in cui il cavo in fibra ottica non arrivi almeno sino alle fondamenta dell’edificio da servire (FTTH o FTTB): Fibra ottica FTTH, FTTB, FTTC, FWA e ADSL: gli operatori dovranno specificare la tecnologia usata.

I collegamenti FTTC o FTTE sono parzialmente realizzati in fibra ottica perché per un ultimo tratto, rispettivamente tra l’armadio stradale o la centrale, continua ad essere utilizzata il vecchio doppino telefonico (rete in rame).

Le performance della rete, poi, sono influenzate dal tipo di tecnologia utilizzato dal singolo provider Internet e anche la scelta del modem router è importante per garantirsi una connessione stabile e veloce. Leggi l’articolo originale – https://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Differenza-tra-ADSL-e-fibra-modem-router-e-i-dettagli-da-conoscere-per-scegliere-il-dispositivo-giusto_19305

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto