Pokémon Go e Ingress: Niantic fa causa ai creatori di cheat

Niantic dichiara “guerra” agli hacker presentando un’ingiunzione contro Global ++, un’associazione di hacker che sviluppa e distribuisce applicazioni non autorizzate basate su Pokémon Go e Ingress, tra le quali spiccano PokeGo ++ e Ingress ++, due app che oltre ad aiutare i giocatori a barare, violano entrambe le proprietà intellettuali.

Secondo quanto divulgato da Business Insider, i responsabili di Niantic hanno quindi denunciato oltre 20 membri di Global ++ tra cui Ryan “ElliotRobot” Hunt, leader del gruppo e principale sviluppatore delle app, e Alen “iOS n00b “Hundur, accusato principalmente di promuovere i prodotti illegali attraverso il suo canale YouTube.

Tra le altre cose, i prodotti degli imputati minano l’integrità dell’esperienza per gli utenti onesti, diminuiscono l’entusiasmo nei confronti dei giochi di Niantic e, in alcuni casi, ne allontanano l’utenza. I prodotti degli imputati danneggiano la reputazione e la buona volontà di Niantic e interferiscono con gli affari dell’azienda.


Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z è in offerta oggi su a 226 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/wbCMAJnZiEU/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto