Apple, 29mila le richieste di accesso ai dati | Rapporto sulla trasparenza H2 2018

Apple ha pubblicato il nuovo rapporto sulla trasparenza, in cui illustra tutte le richieste di accesso ai dati (e, per la prima volta, di rimozione di app dall’App Store) da parte di autorità governative ed enti privati. Il rapporto riguarda la seconda metà del 2018, quindi dall’1 luglio al 31 dicembre. Le informazioni sulla prima metà del 2018 erano state pubblicate circa sei mesi fa | Rapporto sulla trasparenza: Apple ha ricevuto 32.342 richieste di dati |.

DATI DISPOSITIVO E PERSONALI

Apple ha ricevuto 29.183 richieste di accesso ai dati di un totale di 213.737 dispositivi, la maggior parte da Germania (12.343) e USA (4.680); 22.691 di queste sono state accolte. Nella maggior parte dei casi, specialmente negli Stati Uniti, i dati sono stati forniti nell’ambito di indagini su dispositivi rubati.

Apple ha inoltre ricevuto 4.875 richieste di accesso ai dati personali di 22.503 utenti; l’82% di queste sono state accolte. La novità dovrebbe arrivare con il report di metà 2020, quindi relativo proprio a questo periodo – la seconda metà del 2019.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Amazon a 359 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – https://www.hdblog.it/2019/07/03/apple-report-trasparenza-h2-2018/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto