iOS 13 Beta 3, su FaceTime arriva il contatto visivo “virtuale”

iOS 13 includerà un aggiornamento per FaceTime grazie a cui sembrerà che gli interlocutori di una videochiamata si guardino direttamente negli occhi. La funzione è già presente nella terza beta per sviluppatori rilasciata ieri, ma solo su iPhone XS Max, (forse) iPhone XR e iPhone XS, ma è disattiva per default: bisogna abilitarla dalle impostazioni dell’app.

Quando si chatta in video, l’utente in genere punta verso gli occhi (o più in generale il volto) del proprio interlocutore, e quindi verso lo schermo. La videocamera, però, è più in alto: nell’immagine trasmessa sembra quindi che si stia guardando verso il basso. Questa discrepanza è comune in qualsiasi piattaforma hardware, ma è particolarmente accentuata sugli smartphone a causa della distanza ravvicinata a cui si tiene lo schermo.

Non è chiaro come Apple stia risolvendo il problema, ma la teoria più plausibile è che si avvalga di un algoritmo di manipolazione del flusso video per correggere l’orientamento dell’occhio. Detta in altre parole, è lo stesso principio dei filtri AR che ormai sono onnipresenti al giorno d’oggi. Chiaro che qui la qualità dev’essere super convincente: secondo i primi feedback, pare che Apple abbia centrato l’obiettivo.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Amazon a 359 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – https://www.hdblog.it/2019/07/03/apple-ios-13-facetime-contatto-visivo-virtuale/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto