Samsung, il primo smartphone con batteria al grafene potrebbe arrivare già nel 2020

Samsung potrebbe presentare il suo primo smartphone con batterie al grafene entro l’anno prossimo o il 2021, secondo Evan “@evleaks” Blass. Al momento Samsung starebbe ancora cercando di ridurre i costi di produzione e incrementare la capacità produttiva del componente – che comunque promette un deciso passo avanti rispetto alla tecnologia attuale agli ioni di litio: una carica completa dovrebbe richiedere meno di mezz’ora, sempre secondo Blass.

Si parla da anni delle potenzialità del grafene nel campo delle batterie, e molti colossi del settore sono coinvolte nella ricerca, ma finora di concreto si è visto poco. Honor Magic 2 ha una batteria rivestita di grafene, che le garantisce una maggior resistenza al calore, ma è sempre basata sui tradizionali ioni di litio. Verso fine 2017, Samsung aveva annunciato di aver realizzato un prototipo di batteria basata sulle “sfere di grafene” che prometteva velocità di ricarica fino a 5 volte superiori rispetto ai tradizionali ioni di litio e una capacità superiore del 45% (a parità di dimensioni, s’intende).

La tecnologia delle batterie è uno degli aspetti che è rimasto più “fermo” nel mondo degli smartphone – e dell’elettronica in generale. È vero che, specialmente nel mondo degli smartphone, le capacità sono aumentate drasticamente, ma così hanno fatto le dimensioni dei dispositivi stessi. E all’ingrandirsi degli schermi, l’autonomia generale non è migliorata più di tanto, anche se qualche passo avanti c’è stato.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 370 euro oppure da ePrice a 748 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/Cuw-hpDkSko/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto