WhatsApp Beta per Android: autenticazione con impronta digitale in distribuzione

WhatsApp Beta per Android inizia a ricevere l’autenticazione tramite scansione dell’impronta digitale. È una funzione che era stata scoperta già diversi mesi fa, e che è disponibile su iOS da questo febbraio. E’ attiva con la versione 2.19.221, come dicevamo Beta, in distribuzione da poche ore. Pare che la sua attivazione abbia anche almeno una componente lato server: per essere sicuri di riceverla subito, è consigliabile disinstallare e reinstallare WhatsApp (ricordatevi di fare il backup delle conversazioni) in modo tale che scarichi dai server i file di configurazione più aggiornati.

L’autenticazione tramite impronta digitale si può configurare in Impostazioni > Account > Privacy. Per chiarire, è una misura di protezione aggiuntiva al blocco impostato normalmente sullo smartphone, che si attiva solo quando si apre l’app. Ciò vuol dire che è sempre possibile rispondere a una chiamata in arrivo o rispondere a un messaggio dalla tendina delle notifiche (a meno di non attivare espressamente l’opzione che blocca anche la visualizzazione dei messaggi nelle notifiche). L’utente può scegliere se riattivare il blocco non appena si abbandona l’app, dopo un minuto o dopo intervalli di tempo più ampi, vale a dire 10 e 30 minuti.

Ecco i link per il download dell’ultima beta:


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 370 euro oppure da ePrice a 748 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/CmQJVeHgywM/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto