Daydream, il VR di Google senza successo: stop allo sviluppo e alla vendita del visore

Google Daydream non è più in sviluppo: la piattaforma per la realtà virtuale lanciata nel 2016 non ha avuto il successo sperato, così come dimostra il mancato supporto su tutti gli smartphone immessi sul mercato quest’anno, inclusi Pixel 4 e Pixel 4 XL annunciati ieri. Gli stessi Pixel 3a (Recensione) e 3a XL non sono compatibili, segno che la decisione di interrompere l’implementazione della piattaforma era già stata presa prima dell’estate. Google interromperà anche la vendita di Daydream View, il cui primo modello risale al 2016. Nessun problema però per chi Daydream la utilizza già: l’app e lo store resteranno disponibili, assicurano da Mountain View.

Queste le dichiarazioni rilasciate da un portavoce dell’azienda californiana a Variety:

Non c’è stata l’ampia adozione da parte dei consumatori o degli sviluppatori che avevamo sperato, e abbiamo visto diminuire l’utilizzo nel tempo dei visori Daydream View.


Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 538 euro oppure da Amazon a 759 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/IpprzGh0o6I/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto