Iliad non mantiene la promessa: un anno e mezzo dopo i clienti non possono ancora cambiare offerta

Dopo un anno e mezzo dal debutto di Iliad in Italia, gli utenti che hanno attivato una SIM con l’operatore non possono ancora cambiare l’offerta sempre restando nel recinto di Iliad. L’azienda aveva fatto menzione a questa futura possibilità quando, dopo la super-offerta da 5,99 euro al mese con il quale si è fatta conoscere sul nostro mercato, ha lanciato nuove offerte con più Giga inclusi rispetto alla proposta originale.

Al tempo Iliad aveva specificato che, in sostanza, i già clienti avrebbero potuto passare dall’offerta da 5,99 euro al mese (che include 30 GB) a un’altra con una soglia di traffico dati superiore mantenendo lo stesso numero direttamente dall’area personale accessibile dal sito ufficiale. A oggi tale promessa non è ancora stata mantenuta.

Cosa possono fare allora gli utenti Iliad della primissima ora che vogliano, per esempio, avere 40 o 50 GB di traffico dati mensile? Devono per forza attivare una nuova SIM. Al momento questa è l’opzione principale per poter aderire a un’altra offerta. La seconda possibilità, sebbene ancora più scomoda, è quella di passare a un altro operatore mantenendo il proprio numero e poi tornare in Iliad scegliendo un’offerta a costo maggiore, ma più ricca.

Inoltre, a oggi Iliad non ha un’applicazione mobile di riferimento né su iOS né sul Play Store di Android. Per ricaricare online o accedere ai propri consumi mensili, i clienti Iliad devono passare per forza dall’area personale del sito ufficiale. Anche in questo caso bisogna andare per vie traverse. Come? Salvando il collegamento all’area personale del sito Iliad nella home dello smartphone così da poterla accedere con un tocco.

Iliad sta investendo attivamente su altri fronti, in primis l’estensione del numero di torri sul territorio nazionale per migliorare la qualità del segnale e la velocità di caricamento e scaricamento della sua rete mobile. E siamo consapevoli che l’impossibilità di cambiare offerta, nell’economia dell’esperienza d’uso generale, è una componente minore rispetto alla qualità della rete o alla disponibilità del segnale.

Eppure tale neo resta: i fedelissimi che hanno sin da subito abbracciato il nuovo operatore – quando, cioè, aveva ancora tutto da dimostrare – non possono nemmeno cambiare la propria offerta qualora ne avessero bisogno. Restano obbligati a tenere quella attiva a meno di cambiare operatore o attivare un’altra SIM (inutilmente). 

Leggi l’articolo originale – https://www.dday.it/redazione/32729/iliad-cambiare-offerta-clienti-sim

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto