Condivisione degli abbonamenti streaming: l’industria pensa a limitazioni

Il successo di Netflix si deve senza dubbio alla sua offerta di contenuti in streaming ma anche il costo risibile dell’abbonamento quando si condivide fra amici e conoscenti. La policy contrattuale – come per altri servizi – prevederebbe che i profili degli utenti di un account appartenessero a uno stesso nucleo famigliare, ma molti non […] Leggi l’articolo originale – https://www.tomshw.it/altro/condivisione-degli-abbonamenti-streaming-lindustria-pensa-a-limitazioni/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto