Xiaomi brevetta uno smartphone pieghevole con ben 5 fotocamere pop-up

Xiaomi ha brevettato il design di uno smartphone pieghevole con la bellezza di cinque fotocamere pop-up. Immaginatevi un Galaxy Fold in cui l’intero bordo superiore si può sollevare e ci andate più o meno vicino. In effetti, a ben vedere il device è più simile a Huawei Mate X: il display flessibile rimane verso l’esterno. Comunque, l’idea di fondo è quella.

Il design è stato registrato presso l’ufficio brevetti cinese, e come sempre per questo tipo di documenti non si addentra troppo nei dettagli tecnici di come potrebbe funzionare. Neanche a dirlo, non è nemmeno detto che verrà mai realizzato: come sappiamo, le grandi aziende brevettano idee continuamente, a decine ogni settimana, anche solo per proteggersi da eventuali future cause legali.

Un design come questo rende molto probabilmente superflua una fotocamera anteriore – basterebbe girare il device e sbizzarrirsi con ogni tipo di obiettivo montato sul mega-modulo pop-up. Lo scenario più plausibile è analogo a quello che abbiamo visto appena di recente in Xiaomi Ni Note 10 (o nella sua variante cinese CC9 Pro): un sensore principale, un grandangolo, un modulo a infrarossi ToF per la mappatura 3D e due telefoto con livelli di zoom diversi (2X e 5X), onde evitare interpolazioni e sfruttare lo zoom ottico in modo più efficace. Arriverà mai sul mercato? Ma più importante ancora: vi piacerebbe?


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 109 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/HDblogMobile/Android/~3/Xn8La9XPT2A/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto