Rapporto trasparenza prima metà 2019: Apple ha ricevuto 31.778 richieste di dati

Apple ha pubblicato il nuovo rapporto sulla trasparenza, in cui illustra tutte le richieste di accesso ai dati e di rimozione di app dall’App Store da parte di autorità governative ed enti privati. Il rapporto riguarda la prima metà del 2019, quindi dall’1 gennaio al 30 giugno. Le informazioni sulla seconda metà del 2018 erano state pubblicate circa sei mesi fa.

Il tipo di dati dei clienti ricercati nelle richieste varia a seconda dei casi in esame. Ad esempio, in casi di dispositivi rubati, le forze dell’ordine generalmente cercano i dettagli dei clienti associati ai dispositivi o ai servizi Apple. Nei casi di frode con carta di credito sono generalmente ricercati i dettagli di sospette transazioni fraudolente.

Apple ha un processo centralizzato e standardizzato per la ricezione, il monitoraggio, l’elaborazione e la risposta a richieste legali da parte di forze dell’ordine, governi e soggetti privati in tutto il mondo, dal momento in cui viene ricevuta una richiesta fino a quando viene fornita una risposta.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 648 euro oppure da Amazon a 704 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi l’articolo originale – https://www.hdblog.it/apple/articoli/n515603/rapporto-trasparenza-apple-richieste-dati/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto