Windows 7, supporto esteso fino a tre anni con ESU

Windows 7 è stato ufficialmente accantonato il 14 gennaio 2020: durante il primo ‘patch day’ dell’anno, Microsoft ha rilasciato gli ultimi aggiornamenti ufficiali per il fortunato sistema operativo nato a luglio 2009.
Come spiegato nell’articolo Windows 7, fine del supporto a inizio 2020: cosa fare, ci sono diverse strade percorribili nel caso in cui si avesse necessità di continuare a usare Windows 7 ancora per un po’.

Tra le varie possibilità, quella offerta da Microsoft (che riguarda anche gli utenti di Windows Server 2008 R2) consiste nella possibilità di aderire al programma a pagamento ESU (Extended Security Updates) del quale abbiamo parlato nell’articolo Quanto costa Windows 7 Extended Security Updates e come ottenere gli aggiornamenti.

Precedentemente accessibile solo da parte delle realtà di più grandi dimensioni, il programma ESU è stato recentemente reso disponibile anche alle piccole e medie imprese (Windows 7, aggiornamenti fino al 2023 per le piccole e medie imprese con il programma ESU) e consiste nella possibilità di continuare a ricevere gli aggiornamenti Microsoft per Windows 7, attraverso Windows Update, fino a metà gennaio 2023.

Rivolgendosi ai partner autorizzati Microsoft ricercabili a questo indirizzo, specificando Windows in Prodotti nell’apposita casella quindi inserendo gli altri dati richiesti (città e dimensioni della propria azienda). Leggi l’articolo originale – https://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Windows-7-supporto-esteso-fino-a-tre-anni-con-ESU_20580

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto